New Real Disaster

1505170_10205593353216182_5323519472228962315_n

1. Ciao, come presenteresti la tua band ai lettori che non la conoscono?

I NRD nascono come gruppo punk-rock con influenze pop-punk new school. Dopo vari cambi di line up il sound si è stabilizzato sul punk rock più stradaiolo in stile Bouncing Souls, Street Dogs, Roger Miret & The Disasters, band che ci ispirano sia dal punto di vista musicale, sia da quello dell’attitudine.

2. Parlateci del vostro ultimo lavoro in studio.

Il lavoro che uscirà a breve sarà un ep di sei tracce cantato in inglese, con testi che parlano principalmente di situazioni attuali, della criticità degli strati sociali più precari, ma non solo, punta il dito contro tutti quei meccanismi che impostano l’essere umano come unico e solo sovrano di un mondo popolato da milioni di altre specie, sistemi basati sul profitto senza pensare alle conseguenze. trovano spazio anche temi semplici, come il continuare a suonare dopo anni in compagnia dei vecchi amici.

3. Ci sono delle band che vi hanno influenzato in modo particolare nella vostra carriera?

Le nostre attuali influenze sono il punk-rock di gruppi come Bouncing Souls, Street Dogs e Rancid, tutte band che, insieme ai Clash e molti altri, hanno senza ombra di dubbio contribuito alla nostra crescita.

4. Tre parole per descrivere la vostra musica.

Nervosa, diretta, sociale.

5. Tre dischi da avere assolutamente.

Difficile tirare all’osso così… ma sicuramente:

Bouncing Souls “How I spent my summer vacation”

Rancid “And Out Come The Wolves” “Let’s go”…. insomma uno qualsiasi dei Rancid.

The Clash  “London Calling” oppure “the Clash”… o perchè no, tutti! e andate sul sicuro.

6. Raccontaci un aneddoto divertente che vi è capitato.

Si beh, nel 2009 abbiamo fatto alcune date tra Francia e Belgio, insieme ai nostri carissimi amici L’alba di nuovo, viaggiavamo su due furgoni e comunicavamo tra noi come giovani marmotte con dei walkie talkie. Dopo una sosta ad un’area di servizio appena fuori Bruxelles, (ancora oggi non abbiamo capito bene come possa essere successo) ed esser tornati ai nostri mezzi in ordine sparso, e cioè non divisi per gruppi e presa l’autostrada per fare l’ultima tappa del  nostro piccolo tour ci siamo resi conto dopo uno scambio di battute tramite i walkie e alcuni chilometri percorsi, che avevamo letteralmente dimenticato il nostro batterista all’area di servizio. Cominciamo a ridere come dei pazzi, fu veramente difficile trattenere le lacrime. Fermammo i mezzi nella corsia di emergenza e in tre andarono a recuperare a piedi il reduce (tra l’altro sprovvisto di cellulare) , noi fermi li a chiederci “oh ma non era con voi?” oppure “ma come si fa a scordarsi uno del gruppo!!!!”… ancora oggi quando salta fuori questa storia non riusciamo a trattenere la risate… l’intera situazione fu esilarante…. lui non la prese bene purtroppo…peccato! quell’autogrill disponeva di non so quante birre di altissima qualità, fossi stata in lui, mi sarei accomodata in un angolo per una degustazione, ed avrei aspettato l’arrivo dei miei compari… XD

7. Ricordateci i vostri contatti web.

Ci trovate su

newrealdisaster.tumblr.com/

twitter.com/NewRealDisaster

https://www.facebook.com/pages/New-Real-Disaster/119470934788038?ref=bookmarks

la nostra mail è newrealdisaster@gmail.com

Annunci