Cocks

12008268_10207582171502214_720512797_o

1. Ciao, come presenteresti la tua band ai lettori che non la conoscono?

Ciao a tutti! Noi siamo i Cocks, ovvero Anto Femi Alby e Anza. Veniamo da Genova, ci piace il punk rock, la focaccia e la roba da sfigati. Suoniamo ormai da più di 4 anni e abbiamo alle spalle un Ep, un full lenght uscito un annetto fa e alcune esperienze spensierate fuori dalla penisola tra Francia, Spagna e Slovenia.

In pratica siamo 4 scappati di casa e non è che c’è tanto altro da dire, se non un bel Belin, che ci sta sempre

2. Parlateci del vostro ultimo lavoro in studio.

“The Emergency Exit” è ad ora l’unico vero lavoro in studio che abbiamo mai fatto. E’ un full lenght di 12 tracce, registrato a Maggio del 2013 nello studio di un nostro amico. In realtà è nato tutto molto in fretta, non ci eravamo realmente programmati di fare un vero disco completo, solo ci siamo ritrovati con un botto di pezzi nuovi e abbiamo deciso registrarli tutti. Per essere il primo disco siamo abbastanza contenti, anche se guardando indietro ci sono mille cose che avremmo potuto fare meglio o semplicemente farci più attenzione, però credo sia normale e ci servirà in futuro per le prossime registrazioni.

3. Ci sono delle band che vi hanno influenzato in modo particolare nella vostra carriera?

In generale, non per dare la risposta paraculo, siamo influenzati da tutto ciò che riguarda la sfera punk rock. Abbiamo iniziato da ragazzini facendo cover dei Blink 182 e siamo finiti a fare quasi tutt’altro. Ognuno di noi poi ha gusti e sfumature diverse e penso che sia proprio quello il bello. Sicuramente ci accomuna molto l’influenza alla cosiddetta scena del “MidWest” e di gruppi come Copyrights, Dopamines, Dear Landlord, Menzingers, Direct Hit!, Masked Intruder, Banner Pilot, ma questi sono solo alcuni, potremmo andare avanti all’infinito…

4. Tre parole per descrivere la vostra musica.

Come una catapulta

5. Qual’è il brano del vostro repertorio che fareste ascoltare a qualcuno che non vi conosce e perché?

“Look Up”, è un pezzo del nostro full lenght. Nel brano c’è una frase che dice: “When i dream when i sing, it’s my emergency exit” , che credo riassuma in maniera breve ed esaustiva cosa significa per noi suonare e fare quello che facciamo.

6. Tre dischi da avere assolutamente.

Civil War – Dillinger Four

Dream Homes – Dear Landlord

Dude Ranch – Blink 182

7. Consigliateci tre band italiane da ascoltare.

Belin solo tre band è davvero difficile…allora, per non fare torti ad amici ve la facciamo più semplice e per spirito patriottico vi consigliamo 3 band della nostra città: LEISFA, GOONIES, ANIMOLS

8. Raccontateci un aneddoto divertente che vi è capitato.

In generale siamo sempre stati tempestati da sfighe più che da aneddoti divertenti. Avete presente quelle cricche di amici sfigati che si vedono nei film americani? Ecco noi siamo quelli, senza mezze misure. Forse è proprio quello l’aneddoto divertente. Nonostante tutto credo che la cosa divertente sia sempre stata quella di trasformare ogni sfiga in un occasione per farsi una risata insieme, abbiamo sempre cercato di vedere il lato positivo delle cose, anche se tante volte era nascosto molto bene…La nostra è una continua sfida contro il karma.

9. Progetti per il futuro?

Abbiamo ancora qualche data fissata fino a metà ottobre, tra cui l’ “ADESCITE FEST” che è un festival che stiamo organizzando a Genova, in cui saranno presenti un sacco di gruppi, spazi per distro/label e esposizioni artistiche. Dopo torneremo in studio, abbiamo in ballo uno split coi nostri amigos dei Teenage Gluesniffers che uscirà boh, non lo sappiamo ancora. Nel frattempo cerchiamo di stare vivi.

10. Ricordateci i vostri contatti web.

https://www.facebook.com/pages/Cocks/184352251621931?fref=ts

https://cocksge.bandcamp.com/

Bella lì! Grazie!

Annunci