Interviste: Aquarama

1. Ciao, come presenteresti la tua band ai lettori che non la conoscono?

Ciao! Come un viaggio downtempo e reverberato, pensato come l’incontro dei beat della musica nera con le melodie del pop anni ’60, il tutto con tanti colori tropicali e marittimi.

2. Parlateci del vostro ultimo lavoro in studio.

“Riva” è stato registrato l’estate scorsa insieme al produttore Marco Olivi, sono nove tracce pensate come nove potenziali singoli e tutte ricalcano gli stilemi generali dell’album, sebbene alcune virini più verso i tropici, altre più verso la California, altre verso il Mediterraneo e altre verso New York.

3. Ci sono delle band che vi hanno influenzato in modo particolare nella vostra carriera?

Questo disco è stato ispirato dai Beach Boys, da Lucio Battisti e Piero Umiliani, da Mf Doom, J Dilla, e Otis Redding e da ascolti intensivi dei Novos Baianos.


4. Tre parole per descrivere la vostra musica.

Pop soul beach

5. Qual’è il brano del vostro repertorio che fareste ascoltare a qualcuno che non vi conosce e perché?

“Seaplanes” perchè è il primo brano che abbiamo scritto e perchè contiene in sè tutti gli stili dell’album.

6. Tre dischi da avere assolutamente.

Ce ne sono troppi da avere assolutamente, di sicuro non puoi non avere “Pet Sounds”

7. Consigliateci tre band italiane da ascoltare.

L’Albero, progetto solista di Andrea Mastropietro dei The Vickers, Clap! Clap! fiorentino come noi e oramai famoso in tutto il mondo e Matilde Davoli.
8. Il miglior concerto che avete fatto fino ad oggi e perchè?

Il debutto live a Firenze, perchè era il primo concerto e avevo già fatto sold-out

9. A proposito del cambio di nome obbligato: è colpa di Gigi Riva? 🙂

Haha magari, no è una storia brutta e triste fatta di colpi bassi e scorretti fra musicisti esordienti. Non è stato tanto l’ “inciampo” del nome a turbarci, ma la condotta del tutto priva di empatia da parte di persone che come noi cercano di aprirsi una strada nel mondo professionale più difficile che ci sia.

10. Progetti per il futuro?

Suonare ovunque, in posti sempre più grandi con sempre più musicisti sul palco e fare dischi sempre più belli con sempre più strumenti,.

11. Ricordateci i vostri contatti web.

IG – aquaramaband

Annunci