Sibling Cities, il nuovo album di Greg Rekus

sibling-cities-cover

NoReason Records è lieta di annunciare l’uscita di SIBLING CITIES, il terzo album del cantautore folk/punk GREG REKUS; già conosciuto per gli affezionati dell’etichetta lodigiana per essere stato chitarra e voce nella band melodic hardcore High Five Drive.

Dopo diversi anni passati a suonare in gruppi canadesi, GREG REKUS ha intrapreso la strada acustica nel 2010 dando alle stampe The Dudes Abides, proseguendo poi nel 2014, con l’uscita di Punkoustic. Da un punto di vista musicale SIBLING CITIES continua il percorso intrapreso con l’album precedente. Non solo chitarra e voce, ma anche l’accompagnamento di una band, i “The Inside Job” (Tabitha Hemphill al basso e alle seconde voci; Erik Strom alla batteria), a dar colore agli arrangiamenti; per i live resta confermata l’inseparabile stomp box. Un album maturo nelle liriche ed al tempo stesso più spensierato che, come rilasciato dallo stesso REKUS, dimostra come, album dopo album, stia allontanando sempre più dal passato in elettrico: «quando ho cominciato questo progetto solista non mi sentivo pienamente a mio agio, ora ho un’idea della direzione che voglio intraprendere e la cosa mi conforta. Come se fosse la mia vocazione».

Sul sito di NoReason Records è possibile acquistare fin da subito una copia di SIBLING CITIES, mentre nei prossimi giorni verranno annunciate da NoReason Booking le date di presentazione dell’album in Italia.
“A Contemporary Anarchist”: YouTube

Annunci