La Lisca – Per Cani e Porci

CopertinaLisca

Finalmente dopo tante vicissitudini e ritardi nel l’uscita riesco ad ascoltarmi il primo lavoro de La Lisca, band che vede unire musicisti già noti nella scena punk rock viareggina e pisana, avevo già visto diversi live della band e mi avevano impressionato per intensità e coinvolgimento emotivo che il frontman Alessandro riusciva a trasmettere ai presenti. “Per cani e porci” il primo album in uscita il 16 Maggio per Inconsapevole Records non è da meno, lavoro autoprodotto in maniera eccelsa, il loro autodefinito dirty rock è un misto di garage e punk rock che ti fa scuotere la testa per tutta la durata del disco, “in mare aperto” apre il disco ed è una traccia ideale per capire il sound della band, chitarrone dai riff mai scontati e una bella voce graffiante e melodica al tempo stesso che è la vera particolarità de La Lisca. “Una lacrima al giorno” è il pezzo che hanno scelto come anteprima per l’uscita imminente del disco, potete trovarla sul tubo a questo link. La mia preferita del disco è anche quella che mi era rimasta in testa dai loro live, “Stiamo tutti bene” è una canzone da ‘singolone’ con melodie che ti si stampano nel cervello. Il disco scivola via che è una bellezza, si passa da un pezzo strumentale che a me ricorda i Deftones a pezzi più serrati che ricordano gli ultimi Seed’n’Feed, basso e batteria formano una sezione ritmica precisa e potente ed i riff di Andrea sono davvero ben suonati e trascinanti. Le tematiche non sono mai scontate e personali, si sente molto il bisogno di esprimersi della band, c’è tanto cuore in questo disco ed è percepibile dal primo all’ultimo pezzo. Non potevano scegliere modo migliore per esordire con un disco, si riesce a carpire tutta l’energia che La lisca riesce a far sentire dal vivo, disco davvero piacevole.

Voto: 7.5

Canzone preferita: Stiamo tutti bene

Sito della band

Recensione di Randal

Annunci