Interviste: Adrenalized

148245_169371659759987_4114395_n

1. Ciao ragazzi, presentatevi ai lettori che ancora non vi conoscono.

Ciao! Siamo una band hardcore melodico da San Sebastian, Paesi Baschi, nord della Spagna, che suona dal 2006. Durante questo periodo, abbiamo dato vita a 3 album, ‘Vote For The Fake’ (2006), ‘Docet Umbra’ (2010) e ‘Tales From The Last Generation’ (2013). Ci divertiamo a fare quel che facciamo e siamo veramente felici di cosa abbiamo raggiunto durante questi anni.

2. Raccontateci del vostro ultimo album.

Il nostro ultimo album in studio ‘Tales From The Last Generation’ è stato prodotto nel 2013 interamente da noi stessi. L’abbiamo composto, registrato, mixato e masterizzato. Dopo tutto ciò, abbiamo avuto il supporto di diverse etichette che si sono occupate del vinile, del cd in digipack e persino della versione in cassetta del disco. L’album è composto di 12 + 1 tracce di melodic hardcore / skatepunk, influenzate da band quali Belvedere, Bigwig, Propagandhi o MUTE. Il disco ha avuto veramente un ottimo feedback e durante i nostri concerti abbiamo conosciuto persone che in generale hanno apprezzato il disco e i suoi testi.

3. Quali sono le band che hanno maggiormente influenzato la vostra musica?

E’ molto diverso per ciascuno dei membri. Per la nostra musica, potremmo dire che le influenze più ovvie provengono da NOFX, Lagwagon, Belvedere, Bigwig, Propagandhi, MUTE. Ad ogni modo, siamo anche influenzati da altre band e persino generi diversi, dal heavy metal, al thrash o grindcore.

4. Tre parole per descrivere il vostro progetto.

Onesto, piacevole, arricchente.

5. Raccontateci un aneddoto divertente sugli ADRENALIZED.

La prima volta che abbiamo suonato dal vivo, nel 2003 quando ancora non eravamo una band vera e propria, un gruppo chiamato Pirexia dall’Uruguay ci ha lasciato suonare i propri strumenti in un atto veramente gentile. Siamo stati molto grati, e nel 2008 durante un concerto con i Fun People, una band dall’Argentina, abbiamo scoperto che la band di supporto era formata da ragazzi dei Pirexia, che fu davvero una bella coincidenza perchè non sapevamo che erano in tour. L’incontrarsi di nuovo fu veramente bello.

Bè, giusto per citarne un altro, siamo rimasti veramente stupiti quando abbiamo scoperto che c’è un ragazzo belga di nome Phillipe che ha il suo braccio tatuato con uno dei nostri loghi e il nome della nostra band. Non potevamo immaginare che qualcuno potesse fare qualcosa del genere. Abbiamo avuto la possibilità di incontrarlo nel 2013 durante il nostro tour europeo.

6. Consigliate tre album da ascoltare al momento.

– Thanks To Losers – Winners

– F. O. D. – Ontario

– Limber – Survival Instinct

7. Un messaggio per i lettori di LTMR.

Grazie mille a LTMR per questa intervista, e un grosso abbraccio a tutti i suoi lettori. Continuate a supportare le vostre band locali e le persone che organizzano concerti per voi nella vostra città o nei paraggi. Andate a vedere le band dal vivo!

http://adrenalized.bandcamp.com

Annunci